MODENA CHAMPAGNE EXPERIENCE: TOP TEN

Abbiamo avuto un pò di tempo per pensarci, anche se appena usciti dal Modena Champagne Experience sapevamo già quali cantine sarebbero rientrate nella nostra TOP TEN.

Ovviamente non siamo riusciti a provarle tutte e molte purtroppo le dovremo provare l’anno prossimo, ma queste che ti elenco qui sotto sono le cantine (tra quelle provate) che più ci hanno sorpreso.

Alcune le conoscevamo già (e sicuramente le conosci anche tu!) ma non potevamo non metterle nella top ten!

In fondo all’articolo, se ancora non l’hai visto sul mio profilo instagram, puoi goderti il video che abbiamo fatto sulla TOP TEN del Modena Champagne Experience 😉 buona visione e buona lettura!

CHAMPAGNE FREREJEAN FRèRES

Questa cantina si trova ad Avize, nella Côte de Blancs. Maison piuttosto recente: nasce come azienda produttrice di cannoni (particolarità che si può notare nel logo dove vengono raffigurati due piccoli cannoni) e inizia a produrre champagne nel 2005.

Viene importato in Italia da COMPAGNIA DEI CARAIBI.

JEAN-NOËL HATON

La cantina si trova a Damery nella Valle de la Marne. L’azienda, a conduzione famigliare, nasce nel 1920 e produce bottiglie con uve provenienti da vitigni di proprietà.

Viene importato in Italia da CANTINA TOLLO.

CHARLES COLLIN

Maison nata nel 1952 si trova a Fontette nella Côte des Bar e possiede 330 ettari di vigneto. Le bottiglie della linea classica non riposano sui lieviti per meno di 3 anni (le cuvées tradizionali invecchiano 3 anni in cantina, mentre le Cuvée Charles e Belle Gabrielle invecchiano 5 anni). Il 92% dei vitigni coltivati sono costituiti da Pinot Nero e l’8% da Chardonnay.
Viene importato in Italia da MONCARO.

LOUIS ROEDERER

Maison fondata nel 1776 a Reims. Possiede 243 ettari di vigneti nelle tre principali zone di produzione: Montagne de reims, Vallée de la Marne e Côte des Blancs.

Conoscevamo già questa Maison quindi abbiamo provato solo le etichette che non avevamo avuto ancora occasione di assaggiare (come per esempio il Philippe Starck 😉 )

Importato in Italia da SAGNA.

PAUL CLOUET

Paul Clouet (RM) è una maison che si trova a Bouzy, a sud delle montagne de Reims. Nasce nel 1907 ed oggi è ti proprietà di Maire-Thérèse, la nipote del fondatore Paul. La cantina si estende su 6 ettari e prevalentemente vengono coltivati pinot nero, pinot meunier e chardonnay. Molto interessante è il fatto che Maire-Thérèse ha aperto il B&B Les Barbotines che potrebbe essere un ottimo punto di partenza per una visita in champagne.

Viene importato in Italia da VISCONTI 43.

SALMON

Le prima 500 bottiglie di questa maison furono prodotto nel 1958, quando il fondatore Michel iniziò con passione a sfruttare il territorio che lo circondava. La maison si trova a Chaumuzy e da tre generazioni produce champagne di qualità.

I loro vigneti si estendono su 10 ettari e per l’85% sono occupati da Pinot Meunier. Questo vitigno (resistente al gelo) si adatta perfettamente al terreno calcareo argilloso e all’esposizione al sole delle loro vigne. Molte delle etichette prodotte da Salmon sono 100% pinot Meunier.

Importato in Italia da BWINE.

R. POUILLON

Maison nata nel 1947 a Mareuil sul Ay. Oggi sono tra i produttori più rinomati a livello internazionale. I loro 6,5 ettari di vigneto si trovano in diversi Cru dello Champagne Aÿ Grand Cru, Mareuil-sur-Ay, Mutigny, Epernay…

In vigna viene rispettato il ritmo biologico delle piante. Le uve vengono spremute nella pressa tradizionale. Si cerca di intervenire il meno possibile. Le cantine si trovano a 15 metri di profondità… tutto questo (e molto altro) crea dei prodotti veramente ottimi.

Importato in Italia da PELLEGRINI.

BERNARD REMY

Maison nata nel 1983, si trova ad Allemant sulla Côte de Blancs. Questa maison possiede circa 11 ettari e come scritto sul loro sito “è in costante ricerca della perfezione”.

Nonostante l’azienda si sia espansa fisicamente solo nel 2008, permettendo ai vini di maturare in condizioni migliori, questa maison ha scalato il mercato internazionale molto velocemente grazie al passaparola e, ovviamente, alla qualità dei loro prodotti.

Viene importato in Italia da TANNICO.

BONNAIRE

Bonnaire si trova nella regione di Cramant nella Côte de Blancs; è nata nel 1932, possiede 22 ettari, di cui 13 i Chardonnay e 9 di Pinot Nero e Pinot Meunier. I vigneti si trovano principalmente a Cramant, ma alcuni appezzamenti sono anche nei villaggi vicini. Questa maison dedica particolare attenzione ai propri vigneti. Ora l’azienda viene gestita dai nipoti del fondatore Fernand ed è possibile visitarla solo su appuntamento.

BILLECART-SALMON

Maison antica con una storia alle spalle importante, venne fondata nel 1818 da Nicolas François Billecart ed Elisabeth Salmon. Nel 1958 introducono una rivoluzione dello champagne, ispirandosi alle tecniche di produzione della birra, utilizzano una fermentazione più lunga e a bassa temperatura. Ora l’azienda è ancora famigliare ed è gestita dalla settima generazione.

Importato in Italia da VELIER.

Dulcis In fundo, ecco il video sul nostro Modena Champagne Experience e tutte le cantine che abbiamo appena elencato qua sopra, fammi sapere cosa ne pensi..

un abbraccio,

Camilla

Camillahttps://www.enodays.com
Designer. Appassionata di vino e viaggi. Sorrido alla vita e non viaggio mai abbastanza. Amo gli animali e sono alla ricerca costante di nuovi posti da esplorare. Positiva e spesso un pò distratta. Mi piace condividere e nel mio profilo instagram potrai trovare tutte le mie esperienze.

Related Stories

Discover

Popular Categories

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

it Italian
X
error: Content is protected !!